Realizzare una chitarra elettrica completa di tutte le sue componenti con una stampante 3D potrebbe sembrare un’idea strampalata o prematura, invece è proprio quello che fa il marchio neozelandese ODD Guitars di Olaf Diegel.

Fra le innovazioni tecnologiche degli ultimi anni, la stampa in 3D sembra aver suscitato notevole interesse in diversi settori della ricerca e della produzione. Una stampante 3D permette di avere la riproduzione reale di un modello tridimensionale realizzato con un software e rappresenta una forma di produzione additiva, cioè rende possibile stampare la chitarra in 3D e assemblare parti composte da diversi materiali con diverse proprietà fisiche e meccaniche in un singolo processo di costruzione.

Questo tipo di tecnologia è molto utile in fase di prototipazione e sperimentazione, ma perché limitare le possibilità offerte? Perché non sfruttare la stampa 3D per la realizzazione di un prodotto finito e pronto per il mercato?

Questa sarà stata l’idea di Olaf Diegel, un ingegnere di lunga esperienza e docente alla Massey University di Auckland (Nuova Zelanda) con la passione per le tecnologie manifatturiere avanzate e in particolare per le stampanti 3D.

ODD Guitars - AtomB stampa chitarra 3d

Esplorando le possibilità e le applicazioni della tecnologia di stampa tridimensionale, la ODD Guitars crea chitarre originali e totalmente personalizzabili dal musicista in modo innovativo. Questo metodo di produzione è chiamato Selective Laser Sintering (SLS): stendendo strati sovrapposti di sottilissima polvere di nylon (0,1 mm), la stampante 3D costruisce i diversi elementi dello strumento, che vengono fusi nella forma, nelle dimensioni e nella posizione corretta secondo il progetto digitale.

L’hardware standard di queste chitarre è di ottima qualità, ma al momento dell’ordine il cliente può chiedere altre caratteristiche specifiche. Un aspetto molto positivo della stampa 3D è l’assenza di economie di scala: l’intervento di customizzazione non implica costi aggiuntivi al prodotto finale, cioè il costo della singola chitarra resta pressoché invariato a prescindere dall’ammontare della produzione totale.

I chitarristi che amano la stravaganza e l’originalità potranno restare colpiti da questi strumenti, che grazie al loro aspetto così particolare non rischieranno mai di passare inosservati su un palco o in uno studio di registrazione.

Sul sito di ODD Guitars trovate tutte le istruzioni per ordinare e comprare una chitarra stampata in 3D. I tempi di consegna sono contenuti, i prezzi rientrano nella fascia medio-alta.